SLIDER: Posts with tag "featured" not found.

Sabato 30 giugno 2018 la Lega Internazionale Medici per l’Abolizione della Vivisezione organizza un Convegno Internazionale a Palermo dal titolo Passato, presente e futuro nella ricerca scientifica: dalla sperimentazione “in vivo” ai nuovi metodi “human based”. Siete invitati tutti a partecipare.

Cari soci e simpatizzanti LIMAV, quest’anno abbiamo organizzato due convegni a Pavia ed a Roma, al quale hanno partecipato scienziati di grande rilevanza internazionale per il mondo dell’antivivisezionismo scientifico, allo scopo di divulgare i metodi alternativi in sostituzione alla sperimentazione sugli animali.
Abbiamo in programma diversi progetti per raggiungere il nostro obiettivo, ma per realizzare tutto questo abbiamo bisogno anche del vostro aiuto.
Con il nuovo Statuto, non è più vincolante avere una laurea in materie scientifiche per iscriversi alla LIMAV Italia, quindi adesso tutti coloro i quali condividono il nostro obiettivo, possono far parte dell’associazione compilando un modulo, oppure sostenerci con un contributo volontario.

30/06/2018 ore 10,00
EX LAVATOIO COMUNALE
VIA GERMANESE
90124 PALERMO

10.00 SALUTI ISTITUZIONALI
Massimo Pradella, Segretario Internazionale LIMAV International
Maurilio Calleri, Medico Veterinario, Presidente LIMAV Italia

10.30 IL FUTURO DELLA RICERCA BIOLOGICA
Bruno Fedi, Primario Ospedaliero di Anatomia Patologica

11.00 INFORMAZIONE E DISINFORMAZIONE AI TEMPI DELLA SPERIMENTAZIONE
ANIMALE
Alfredo Lio, Blogger

11.30 APPLICAZIONI PRATICHE DELLE SCIENZE OMICHE
Daniele Tedeschi, BSc Ph.D Direttore Scientifico Progetto Genobioma

12.00 IL RUOLO DEL VOLONTARIATO NEL FINANZIAMENTO ALLA RICERCA
SCIENTIFICA SENZA ANIMALI
Massimo Tettamanti, Ph.D Chimico ambientale e criminologo forense, coordinatore I-CARE

12.30 IL FUTURO DELLA RICERCA IN CAMPO PSICHIATRICO
Stefano Cagno, Medico Psichiatra, con intervento audio-visivo

12.40 DISCUSSIONE CON INTERVENTI DEL PUBBLICO

13.00 Pausa pranzo

14.30 CELLULE STAMINALI, FISICA TEORICA E CLINICA PRATICA
Marco Polettini, Medico Veterinario

15.00 CELLULE STAMINALI NELLE CARDIOPATIE: RISULTATI OTTENUTI
Christine Castellitto, Medico Veterinario Cardiologo

15.30 ORGANI E TESSUTI UMANI: L’ATTUALITÀ DELLA RICERCA PER LE PATOLOGIE
DELL’UOMO
Mirta Bajamonte, Biomedico, Vice-Presidente LIMAV Italia

16.00 INTERVENTI DEL PUBBLICO E CONCLUSIONI

In occasione del MiVeg, festival vegano che si terrà a Milano il 20 e 21 ottobre 2018, la nostra associazione vorrebbe partecipare alla manifestazione con uno stand per informare sulle nostre attività e far aderire nuovi soci. Per prenotare lo stand abbiamo ancora pochi giorni di tempo, ma abbiamo bisogno di qualche volontario che ci aiuta al banchetto per una disponibilità di qualche ora nella sola giornata di sabato 20 ottobre.
Chiedo quindi la disponibilità di qualcuno per confermare la partecipazione della nostra associazione alla manifestazione entro il 24 agosto 2018.
Per ulteriori dettagli potete chiamarmi al 3396399399.
Vi ringrazio. Un caro saluto.

Maurilio Calleri

Il Parlamento europeo ha esortato oggi l’Unione europea ad avviare un’iniziativa diplomatica, per un divieto a livello mondiale sulla sperimentazione dei cosmetici sugli animali prima del 2023, approvando una risoluzione non legislativa con 620 voti in favore, 14 voti contrari e 18 astensioni.

fonte: www.europarl.europa.eu

Mentre a Pisa nasce il Centro 3R (Centro interuniversitario per la promozione dei principi delle 3R nella didattica e nella ricerca) novità assoluta nel panorama accademico italiano, che si prefigge di avviare un processo di sensibilizzazione di studenti, ricercatori e docenti alla sperimentazione responsabile e ai metodi alternativi all’uso degli animali in ottemperanza alla direttiva UE 2010/63 sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici recepita in Italia con il D.Lgs. 26 del 4 marzo 2014, i dati della Sperimentazione Animale in Italia per il 2016, mostrano un aumento del numero degli animali utilizzati, in controtendenza rispetto a quanto si è registrato negli ultimi anni.